L'eventuale malocclusione (riportata in figura sopra) in questa classe comporta solo dei problemi dentali quali: protrusione, affollamento, rotazioni, etc.

Fig. 5: Seconda classe

Seconda classe

Il I° Molare Superiore occlude mesialmente al I° Molare Inferiore, mentre il Canino Superiore anteriormente a quello Inferiore.
Definita: Occlusione non Corretta. L'arcata superiore ed mascellare superiore si trovano collocato troppo in avanti o l'inferiore è troppo indietro.

Fig. 6: Terza classe

Terza classe

Molare Inferiore occlude mesialmente al I° Molare Superiore, mentre il Canino Inferiore anteriormente a quello Superiore.
Definita: Occlusione non Corretta.
L'arcata inferiore e la mandibola sono troppo in avanti, o quella superiore troppo indietro.

Classificazione dei problemi verticali

Fig. 7: Morso normale

Fig. 8: Morso profondo

Morso profondo


Quando i molari chiudono tra loro, ma i denti anteriori superiori coprono troppo quelli inferiori.

Fig. 9: Morso aperto

Morso aperto


Quando i molari ed i premolari chiudono tra loro, ma i denti anteriori non si toccano.


Problemi trasversali

Fig. 10: Morso incrociato

Morso incrociato

Si ha un morso incrociato quando, pur essendo le due arcate dentarie in contatto, uno o più denti dell'arcata superiore non si contrappongono nel regolare rapporto vestibolo-linguale con quelli dell'arcata inferiore.

In particolare i denti superiori invece di essere posizionati più esterni rispetto agli inferiori sono più all'interno. Di conseguenza la linea mediana sarà spostata, e quasi sempre anche la mandibola è deviata.

 

avanti >>

Si tiene a precisare che: le informazioni contenute in questo sito hanno lo scopo di informare e rendere comprensibili argomenti riguardanti la salute della bocca, che spesso sono trattati con terminologia prettamente scientifica poco comprensibile ai non addetti ai lavori. Le informazioni, inoltre, non hanno una finalità pubblicitaria.

Copyright © 2009 Alberto Gentile